lunedì 30 aprile 2012

Primo premio per il mio blog.... potevo non accettarlo???



Oggi Paola di Cooking e...dintorni mi ha fatto trovare nel suo blog questo premio,
non ne ho mai ricevuti e a dire il vero non ne sentivo la mancanza , più che altro perchè odio le catene di qualsiasi genere , soprattutto da quando un'amichetta di mia figlia pensa che il mio cell sia a sua completa disposizione , me ne manda 10 al giorno ,li leggo e penso a quanto siano inutili quei 4000 mess gratis nelle mani di questi ragazzini che amano ogni frase già bell'è pronta ,impacchettata anche senza capirne il senso nella maggior parte dei casi...
ma a parte questo ,devo dire che questo premio può essere un modo carino per conoscere altri food blogger e allora mi aggrego.

Ringrazio Paola e vado avanti con le regole:

1. Nominare e ringraziare chi mi ha donato il premio 
2. Linkare il blog di chi mi ha nominato 
3. Condividere 7 ricette dolci che mi hanno cambiato la vita
4. Nominare altri 10 cake blogger a cui voler dare il premio e comunicarglielo.
 
Per l'elenco dei dolci che mi hanno cambiato la vita sarà un pò dura , 
primo perchè come Paola anche io preferisco il salato al dolce ,
hai presente la pizza con la mozzarella che fila, 
le patate fatte in ogni modo , le lasagne al forno....
ops dovevamo parlare di dolci , mi sà che stò andando
poco , poco fuori tema...
ricapitoliamo i dolci che mi hanno cambiato la vita:
 
1. Le torte artistiche , non è una vera e propria ricetta , ve ne sono mille diverse dentro le mie torte , ma le devo mettere per forza al primo posto , se non in ordine di tempo , d'importanza , mi hanno cambiato la vita nel vero senso della parola ,
Circa sei anni fa , mia sorella torna da Lipari e installa la linea Adsl ,
io fino ad allora non avevo mai sentito la necessità di avere internet in casa ,
non ci capivo niente , tanto da chiederle di insegnarmi a navigare ,
usavo già il pc per i giochi o le foto , fù facile capire l'ingranaggio ,
da allora non ho potuto più fare a meno di google e dìntorni:
i blog di cucina , i forum ,i siti , i video you tube che ti portano da qualsiasi parte e mi hanno insegnato un sacco di cose.
C'è un mondo qua dentro che mi ha aiutato a superare momenti difficili ,a crescere , ad allargare i miei orizzonti
Tra le immagini di google cercando la ricetta di una torta ,un giorno viene fuori 
una torta a piani , bellissima , piena di fiori e colori 
pensavo fosse finta , irrealizzabile ,irragiungibile ...
insomma un vero e proprio colpo di fulmine,
da li comincia una ricerca che dura fino ad oggi ,
esperimenti , ricerca , fatica ,i corsi all'Etoile,
in cui mi sono buttata da vera inesperta del settore ,in Progettazione e realizzazione di Torte da cerimonia ,Torte moderne tradizionali , cioccolato.
Poi il corso durato mesi di estenuanti trasferte da Vicenza a Padova ,per lo sviluppo di competenze per la panificazione e prodotti da forno 
senza contare lo stage seguito in azienda , di notte , in una panetteria 
distante 20 km da casa....
una vera , meravigliosa pazzia per quest'arte , tutta , non solo le torte artistiche , qualsiasi cosa potesse essere plasmato e reso bello e buono,
mi ha trascinato e stravolto più di qualsiasi altra cosa nella vita.
Mi fermo qua , ma potrei parlare all'infinito .
 
2. La colomba con il lievito naturale del Maestro Rolando Morandin ,
a parte il sapore ...non si può descrivere , chi ha mangiato solo quelle industriali non ha idea di cosa io stia parlando ,l'aroma del burro , la sofficità della pasta , il sapore dei canditi che io odiavo , ma solo perchè conoscevo quelli artificiali e non la bontà della vera frutta candita ...e poi vedere lui all'opera ,che per tre giorni si è destreggiato tra forno , tavolo e sfogliatrice; creando e spiegando in modo così semplice che trattare col lievito naturale sembrava la cosa più banale al mondo , purtroppo non è così o almeno non lo è per me.
 
3. I bignet : ogni volta che li faccio , sento il profumo e li guardo triplicare del loro volume nel forno , mi sento una vera pasticcera , sembrerà banale , ma in quel momento sento una grande emozione , perchè la pasticceria è chimica , materia che si trasforma e quando la trasformazione è in equilibrio con ciò che volevi creare ti senti grande pure per poco!
 
4.Le brioche catanesi col tuppo ,ogni volta che le mangiavo al bar con la granita , mi chiedevo come facevano a ottenere quella morbidezza , pensavo che io non ci sarei mai riuscita a farle così ,
che chissà quale trucco avevano e che prodotto usavano per farle uscire così belle , invece poi ho imparato che i lievitati , hanno bisogno di tempo e di impasti elastici che sono pronti solo se tirandone un pezzo tra due mani si assottiglia formando una sfoglia sottile , il segreto era una lunga lavorazione e lievitazione.
 
5. La pasta sfoglia , anche questa ...e chi pensava mai di riuscire a non incartarsi in mezzo a tutte quelle pieghe e invece dopo mille prove , vederla gonfiare a strati nel forno....
 che soddisfazione!!!!
 
6. La torta al pistacchio di Bronte , buona ???? no di più , ma quando incontra un barattolo di nutella al pistacchio è qualcosa di sublime e quando ho imparato a fare pure la nutella da me è stato come mettere due gioielli in cassaforte.
 
7.I babà , ancora non mi son venuti come voglio io e chiudo con loro questo lungo post ,sicura che prima o poi verranno fuori , anche grazie all'aiuto dei tanti e bravi amici blogger che li hanno già fatti in maniera esemplare.
 
Copio , incollo quello che scrive Paola nel suo blog:
 questa catena potrà essere in qualsiasi momento interrotta e che il continuarla non dovrà essere un obbligo, ma un piacere. 
 
           I miei premiati :
Uff...ho finito , devo solo avvertire  tutti e 10 i miei premiati ,
 quando ho cominciato due ore fà non credevo fosse così lunga....
che te devo dì...grazie Paola , a buon rendere....ahhahahahahah!!!
 
Alla prox Mariella

10 commenti:

  1. Sono contenta che alla fine lo hai accettato soprattutto perchè anche io ho vissuto le tue sensazioni. Soprattutto capisco anche quanto sia stato faticoso e lungo pensare e scrivere questo post. Cmq ti ringrazio e ti abbraccio paola

    RispondiElimina
  2. Grazie a te Paola ,è come dicevo all'inizio del post , può essere un modo carino per conoscere altri food blogger , io ho socializzato poco , può essere un modo per cominciare a farlo , un abbraccio a te!!

    RispondiElimina
  3. Grazie, è un vero piacere, appena posso posto il premio. Elisa :)

    RispondiElimina
  4. Grazie cara!!!!!! E' la seconda volta che ricevo questo premio!!!!!! Provvederò subito ad inserirti nel post!!!!!! ... e grazie ancora!!!!!!!!!! Kiss kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te e se è la seconda vlta che lo ricevi un motivo ci sarà....baci , a presto!!

      Elimina
  5. ma grazieeeeeeeeeeeeeeeee!!!!Anche per me è il primo premio, e sono felicissima di averlo ricevuto e felicissima che tu abbia pensato a me ^_____^
    Puff pant dovrò prendermi le ferie per scrivere tutto!!!:)))
    Grazie ancora, un bacionissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahahaha , vero è lungo da pensare questo premio , ma ha portato pure bei ricordi e la consapevolezza di come sono arrivata fino a qui...un bacione a te !

      Elimina
  6. Grazie Mariella, sei stata molto carina a pensare a me!!
    Lo inserisco nel blog, ma per mancanza di tempo nn So se riuscirò a scriverci un post e ri-regalarlo!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di niente Paola , non ci sono problemi se lo scriverai o meno , il post lo ricorda chiaramente , continuare questa catena deve essere un piacere e non un obbligo , un abbraccio a presto e grazie per essere passata di qua!

      Elimina

Mi fa sempre piacere conoscere l'opinione di chi passa di qua , quindi ....scrivete , scrivete , scrivete....